IT | EN | DE | RU
CERCA E PRENOTA RICHIESTA +39 0342 990111
BOOKING
ONLINE
Miglior prezzo
garantito
SCOPRI I VANTAGGI ESCLUSIVI PER TE, SOLO PRENOTANDO DIRETTAMENTE SUL NOSTRO SITO:
  • 1. Miglior prezzo garantito
    Se trovi una tariffa più bassa per lo stesso periodo e per lo stesso tipo di camera su un altro sito internet, ti chiediamo, gentilmente, di contattarci per telefono o via mail e noi ti offriremo uno sconto addizionale del 10%. Molti siti di prenotazione viaggi on-line addebitano ulteriori tasse per la prenotazione. Quando prenoti direttamente da noi, otterrai sempre il miglior prezzo!

  • 2. Buono per l'ingresso all'Aquagranda
    Solo prenotando direttamente dal nostro sito, al momento dell'arrivo in hotel riceverai un biglietto valido per un ingresso all’Aquagranda: Wellness Park più alto d’Europa.

  • 3. Fashion Card
    La Fashion Card Lungolivigno è un prezioso strumento creato per i clienti più speciali, ti introdurrà nelle boutique Lungolivigno Fashion e nel mondo dello shopping d’alta quota in maniera lussuosa e privilegiata. La nostra card dà il diritto al 5% di sconto sui prezzi tax free di Livigno e molti altri privilegi.
Richiedi

Val Nera – Val di Campo - Vedretta del Ghiacciaio Paradisin

Difficoltà: impegnativo


Dal Parcheggio P8 sulla strada che sale al Passo della Forcola in pochi minuti si raggiunge la Malga del Vago, di qui il sentiero prosegue e si biforca.

 

Si prende verso destra seguendo le indicazioni per il passo della Val Nera e gradualmente si comincia a salire.

Dopo meno di un’ora si raggiunge il bivio per la cascata della Val Nera, con una veloce discesa di qualche decina di metri è possibile andare a vederla e fare una breve pausa.

 

Tornando sui nostri passi si riprende il sentiero e l’escursione prosegue, superiamo il limitare del bosco e prendiamo la valle sulla destra, la Val di Campo, splendida nelle 2/3 settimane di fioritura dei rododendri, da fine giugno agli inizi di luglio.

 

Ci si alza poi sulla sinistra con qualche facile passo su alcune rocce per scollinare su un grande pianoro dove ci sono i due Laghi della Valletta e da dove si intravedono le vette appuntite del Paradisino e del Corno di Campo.


Arriviamo tranquillamente fino al passo della Val Nera a poco meno di 2700 m. Siamo sul confine con la Svizzera e pieghiamo sulla destra per l’ultimo tratto di salita, ormai quasi tutto su pietre, per giungere ai piedi, prima del Ghiacciaio di Campo e dopo un altro tratto di salita finalmente al Ghiacciaio del Paradisino, siamo intorno ai 3000 m.

 

Interessante scoprire i segni dell’inesorabile ritiro di questi ghiacciai, molto sensibili al riscaldamento globale e oggetto di studi scientifici a riguardo, come testimoniano la stazione di rilevamento dati meteorologici e gli strumenti di misura posti sulla lingua del ghiacciaio.

 

E' possibile ridiscendere il ghiacciaio grazie ai detriti che ormai lo ricoprono e rendono il cammino abbastanza sicuro.

 

Oltre il ghiacciaio la discesa prosegue ripida a valle dei laghetti, che vediamo ora da un’altra angolazione, e si ricongiunge più sotto al sentiero di salita nella Val di Campo.


L’escursione è impegnativa per i differenti tipi di terreno su cui si svolge a cui si aggiungono 1000 m di dislivello e un sentiero non sempre marcato.