IT | EN | DE | RU
SUCHE & BUCHUNGSANGRAGE ANFRAGE +39 0342 990111
BOOKING
ONLINE
Bestpreis
Garantie
  • 1. Bestpreisgarantie
    Wenn Sie auf einer anderen Internetseite einen günstigeren Preis für den gleichen Zeitraum und den gleichen Zimmertyp finden, bitte informieren Sie uns via Telefon oder E-Mail und wir schenken Ihnen zusätzliche 10 % Rabatt. Viele Online-Buchungsportale berechnen zusätzliche Buchungsgebühren. Wenn Sie direkt bei uns buchen, profitieren Sie von unserer Bestpreisgarantie!

  • 2. Gutschein für den Wellnesspark „Aquagrande“Nur wer direkt auf unserer Webseite bucht, erhält bei Ankunft eine gratis Eintrittskarte in den höchstgelegenen Wellnesspark Europas „Aquagrande“.

  • 3. Fashion CardDie Fashion Card von Lungolivigno ist ein besonderes Geschenk an besondere Gäste. Sie ist Ihre Eintrittskarte in die Welt des Shoppings in den besten Boutiquen von Lungolivigno. Mit der Fashion Card erhalten Sie 5 % Ermäßigung auf alle Duty-free-Preise in Livigno und viele Vorteile mehr.
Anfrage

Art in Ice: arte contemporanea ad alta quota

Dieci artisti internazionali nel Tibet delle Alpi. Una grande occasione per gli scultori emergenti.

Dalla Svezia all'Argentina, dagli Stati Uniti e dalla Svizzera. Anche quest'anno Art In Ice mantiene la tradizione di raccogliere a Livigno artisti da tutto il mondo. Giunta all'XI Edizione, la manifestazione ideata da Lungolivigno si è imposta come la più importante rassegna italiana di scultura di neve. Un evento artistico di rilevanza internazionale, sempre attento alle ultime tendenze dell'arte contemporanea, anche se quest'anno non mancano opere figurate, come il cactus con scheletro dell'americano Sean Gallagher.

La grande novità dell'edizione 2006 è la collaborazione con l'Accademia di Brera di Milano, che ha istituito, prima in Italia, un corso di scultura su neve. Mentre cinque team sono stati scelti come sempre tra le proposte arrivate da tutto il mondo, gli altri cinque sono invece il coronamento di un anno di corso dei giovani artisti dell'Accademia, sotto la guida di Geremia Renzi e Lucia Rosano. "È un segno importante. Art In Ice vuole dare spazio ai talenti emergenti", dichiara Luca Rendina, direttore artistico della manifestazione.
"Ma è anche un segnale più generale dello stato dell'arte. Anche in Accademia si aff rontano nuovi materiali e nuove forme, anche effi mere, quasi l'artista non volesse prendersi responsabilità per tutta la vita". L'altra novità del 2006 è il gemellaggio tra Art In Ice e l'Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort, il nuovo albergo di Livigno votato all'arte e al benessere, dove le camere hanno uno spazio per la meditazione e gli interni sono segnati dalle sculture, dai progetti e dalle fotografie d'autore di Art in Ice. Per il resto, la struttura della competizione è ormai consolidata. La mattina del 4 dicembre i dieci team, cinque stranieri e cinque dell'Accademia di Brera, si sfidano nella piana di Livigno a colpi di piccone e sega, raspa e coltello per modellare un materiale in evoluzione come la neve. Il lavoro continua per tre giorni, a volte anche quando il buio è già fondo e il termometro è sceso diversi gradi sotto lo zero. La grande festa con gli artisti segna la fine del lavoro anche se le sculture, premiate il 7 dicembre dalla giuria artistica e da quella popolare, si potranno ammirare fino al loro completo scioglimento, all'arrivo della primavera.